CONCLUSA CON SUCCESSO LA DOPPIA ASTA A FAVORE DELLA PROTEZIONE CIVILE
 

Da una parte l’asta con alcune maglie dei campioni dello sport ed altri cimeli (tra cui le iridate di Mathieu Van der Poel, Ceylin Alvarado e Alessandro Ballan) frutto delle donazioni degli ultimi anni dei professionisti di ciclismo più quotati alla Casa “il Sogno” di Camisano Vicentino (VI); dall’altra un’asta importantissima aperta da Specialized Italia che metteva in palio un vero e proprio gioiello del museo aziendale: la bici Specialized S-Works Roubaix utilizzata da Vincenzo Nibali durante la famosa tappa con il pavè della Parigi-Roubaix durante il Tour de France del 2014, devolvendo l’intero ricavato a favore della Protezione Civile “Emergenza Coronavirus - conto corrente IT84 Z030 6905 0201 0000 0066 387”.

Entrambe le aste hanno avuto un buon successo con partecipanti provenienti da tutto il mondo. L’asta ha ricevuto anche il patrocinio del Consiglio Regionale del Veneto.

ASTA MAGLIE REGALA UN SOGNO

L’asta maglie “Regala un Sogno” ha fruttato 6000 Euro che sono stati bonificati alla Protezione Civile del Veneto. Le maglie più attese sono state assegnate in tutta Europa : i body di Fabio Aru e dello spagnolo Pello Bilbao sono volati in Francia, la maglia rosa di Dumoulin in Olanda, la maglia iridata di Alessandro Ballan è rimasta in Italia così come quella di Mathieu Van der Poel e la maglia gialla di Egan Bernal. Quella di campione del Belgio di Philippe Gilbert è tornata nelle Fiandre, così come la maglia di Landa che è tornata in Spagna. La maglia del campione britannico Ben Swift è finita in Svizzera.

ASTA BICI SPECIALIZED S-WORKS ROUBAIX

E’ andata molto bene anche l’asta promossa da Specialized Italia che metteva in palio un vero e proprio gioiello del museo aziendale : la bici Specialized S-Works Roubaix utilizzata da Vincenzo Nibali durante la famosa tappa con il pavè della Parigi-Roubaix durante il Tour de France del 2014. Le puntate sono state tutte di qualità e dalla cifra iniziale di battuta d’asta (3000 Euro) si è arrivati alla considerevole cifra di 10.600 Euro. La bici volerà ad un appassionato in Svizzera, ma le puntate anche qui sono arrivate da tutta Europa. L’intero importo è stato bonificato alla Protezione Civile Nazionale “Emergenza Coronavirus.

ASTA DI BENEFICENZA PRO COVID-19
 

l’intero ricavato a favore della Protezione Civile

DONA SUBITO